clicca per info
  • Buone vacanze da Redazione Online Network

    Domenica 09 Agosto 2020 07:07
  • DPCM 07/08/2020: proroga misure minime contenimento Covid-19 fino al 7 settembre

    Sabato 08 Agosto 2020 16:48
  • Contagi Coronavirus Puglia, triplicati in una sola settimana. A Cerignola 32 contagi, la Città di Bari nella fascia 11-20

    Venerdì 07 Agosto 2020 14:30
  • Binetto: lunedì 10 agosto proiezione film "Bohemian Rhapsody", ingresso libero

    Venerdì 07 Agosto 2020 09:47
  • Coronavirus, Bollettino Covid-19 venerdì 7 agosto: in Puglia 11 nuovi casi, di cui 5 nella provincia di Bari

    Venerdì 07 Agosto 2020 09:46
  • Coronavirus, Bollettino Covid-19 giovedì 6 agosto: in Puglia 7 nuovi casi, di cui 3 nella provincia di Bari

    Giovedì 06 Agosto 2020 15:20

ALTRE NOTIZIE:     Binetto      Bitetto      Modugno      Toritto

Segui Redazione Online Network su Facebook


Autocarrozzeria-Palmadessa

Cell: 324.5986467

Autocarrozzeria Palmadessa

RACCOLTA DIFFERENZIATA

G R U M O  A P P U L A

(esposizione mastelli tra le 5:00
e le 8:00)
Differenziata Grumo Appula

B I N E T T O

(esposizione mastelli tra le 19:00
e le 23:00)

IN VIGORE DAL 30/10/2016

Autocarrozzeria Palmadessa

RIFIUTI INGOMBRANTI
CHIAMARE:
GRUMO A. 800.036.459
BINETTO
800.999.531

Binettonline.it

Farmacie Grumo App.

REALIZZAZIONE SITI WEB

Vai su WebInvent

Condividi questa pagina con i tuoi amici

 
Home Notizie La Regione Puglia ha consegnato un defibrillatore al Comune di Binetto

La Regione Puglia ha consegnato un defibrillatore al Comune di Binetto

PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione Online Network    Martedì 07 Luglio 2020 15:56

La Puglia intraprende il percorso per diventare regione "cardioprotetta". Nella mattinata di martedì 7 luglio 2020 sono stati consegnati i primi 33 defibrillatori semiautomatici ai primi 33 comuni pugliesi con meno di 10mila abitanti. Sono due i comuni della provincia di Bari ad aver ricevuto i dispositivi salvavita, distribuiti grazie alle risorse dell'agenzia regionale Aress: si tratta di Binetto e Toritto.

 

 

La Puglia intraprende il percorso per diventare regione "cardioprotetta".

Nella mattinata di martedì 7 luglio 2020 sono stati consegnati i primi 33 defibrillatori semiautomatici ai primi 33 comuni pugliesi con meno di 10mila abitanti. Sono due i comuni della provincia di Bari ad aver ricevuto i dispositivi salvavita, distribuiti grazie alle risorse dell'agenzia regionale Aress: si tratta di Binetto e Toritto.

Per il Comune di Binetto il defibrillatore è stato ritirato dal Consigliere Nicola Burdi.

«Consegnamo i primi 33 defibrillatori semiautomatici, che si inseriscono nella più ampia iniziativa di 160 defibrillatori acquistati con un finanziamento autonomo da parte dell'assessorato alle Politiche giovanili - spiega Giovanni Gorgoni, direttore di Aress. Questi apparecchi sono destinati ai comuni con meno di 10mila abitanti, i quali a loro volta li assegneranno a palestre o scuole del territorio per allargare la rete della cardioprotezione. L'aspetto più importante, però, è la fornitura del servizio: sei dipendenti comunali per ogni comune riceveranno gratuitamente la formazione per utilizzare il defibrillatore e ottenere il certificato Blsd di primo soccorso. La localizzazione dei defibrillatori sarà resa disponibile online».

L'assessore regionale al Bilancio, allo Sport e alle Politiche giovanili Raffaele Piemontese continua: «La Regione Puglia ha inteso da subito stanziare 200mila euro per fare in modo che i piccoli comuni pugliesi potessero ricevere i defibrillatori semiautomatici e destinarli alla comunità attraverso la formazione, che la stessa Regione Puglia eroga a sei persone per ogni comune. Attraverso questo strumento si può evitare la morte cardiaca improvvisa, che ha purtroppo un'elevata incidenza nel numero dei decessi».

Per Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia: «A volte si manifesta in situazioni critiche un senso di impotenza. Per questo è fondamentale l'integrazione fra sanità pubblica e prevenzione privata. Lo sport è un settore della società importantissimo, e può addirittura essere prescritto come rimedio sanitario».

L'iniziativa è realizzata in collaborazione con Anci Puglia, che ha individuato i comuni beneficiari di questa prima trance di defibrillatori. Francesco Crudele, sindaco di Capurso e vicepresidente Anci Puglia, ha dichiarato: «Una grande opportunità per avere tutti i comuni pugliesi cardioprotetti. Siamo in un periodo in cui i turisti riprendono a visitare la nostra regione, che pian piano si sta rimettendo in moto e ha bisogno si sicurezza. Grazie al defibrillatore, per esempio, a Capurso si è salvata una vita umana. Dotare il territorio di questi strumenti e di formazione è fondamentale, e serve anche ad alleggerire le strutture sanitarie».

Ecco i primi 33 Comuni pugliesi sotto i 10.000 abitanti "cardioprotetti": Binetto, Toritto, San Donaci, Cagnano Varano, Carpino, Deliceto, Ischitella, Motta Montecorvino, Ordona, Pietramontecorvino, Roseto Valfortore, San Marco La Catola, Storanarella, Troia, Zapponeta, Alezio, Caprarica, Castro, Collepasso, Martignano, Minervino di Lecce, Morciano di Leuca, Parabita, Patù, Santa Cesarea Terme, Soleto, Specchia, Spongano, Sternatia, Tiggiano, Zolloino, Faggiano, Roccaforzata.

 

L'immagine può contenere: 2 persone, persone in piedi e spazio all'aperto

 

 

 

Share
 

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti. LA REDAZIONE NON E' RESPONSABILE DEI COMMENTI INSERITI: l'autore si assume tutte le responsabilità sul contenuto del proprio commento. I commenti diffamatori saranno consegnati alle autorità competenti, che potranno risalire agli autori dei messaggi. Per commentare tramite Facebook cliccare sul link al gruppo Facebook "Grumonline.it" (clicca qui).

DEMOIL CARBURANTI

demoil

REDAZIONE ON LINE

Community Login

L'iscrizione è GRATUITA

SULLE ALI DELLA LIBERTA'
di Alessandro Fariello
Sulle ali della Libertà

Grumonline.it