• Binetto: nel centro storico una serata tra romanzo di Maddi Magnolia, canto e musica

    Giovedì 29 Luglio 2021 10:11
  • A Binetto lunedì 30 agosto 2021 il duo Toti & Tata in Villa con lo spettacolo "Il Cotto e il Crudo"

    Giovedì 29 Luglio 2021 09:15
  • Binetto: mercoledì 28 luglio 2021 presentazione del libro "Mentre ti stavo aspettando" di Maddi Magnolia

    Giovedì 29 Luglio 2021 09:14
  • Coronavirus: a Grumo Appula 3 positivi, vaccinati 8.500 prima dose, 5.300 entrambi le dosi (agg.26/07/2021)

    Mercoledì 28 Luglio 2021 08:51
  • Binetto: mercoledì 28 luglio 2021 presentazione del libro "Mentre ti stavo aspettando" di Maddi Magnolia

    Martedì 27 Luglio 2021 16:19
  • Grumo Appula: venerdì 30 luglio 2021 Torneo di Burraco

    Martedì 27 Luglio 2021 15:15

ALTRE NOTIZIE:     Binetto      Bitetto      Modugno      Toritto

Segui Redazione Online Network su Facebook


Autocarrozzeria-Palmadessa

Cell: 324.5986467

Autocarrozzeria Palmadessa

RACCOLTA DIFFERENZIATA

G R U M O  A P P U L A

(esposizione mastelli tra le 5:00
e le 8:00)
Differenziata Grumo Appula

B I N E T T O

(esposizione mastelli tra le 19:00
e le 23:00)

IN VIGORE DAL 30/10/2016

Autocarrozzeria Palmadessa

RIFIUTI INGOMBRANTI
CHIAMARE:
GRUMO A. 800.036.459
BINETTO
800.999.531

Binettonline.it

Farmacie Grumo App.

REALIZZAZIONE SITI WEB

Vai su WebInvent

Condividi questa pagina con i tuoi amici

 
Home Notizie Grumo Appula: finanziamento regionale di circa 360mila euro per rifacimento strade

Grumo Appula: finanziamento regionale di circa 360mila euro per rifacimento strade

PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione Online Network    Giovedì 17 Giugno 2021 07:06

La Regione Puglia ha stanziato circa 100milioni di euro per sistemare strade e marciapiedi di tutti i 257 Comuni pugliesi. Al Comune di Grumo Appula sono stati destinati 359.431,27 €.

 

La Regione Puglia ha stanziato circa 100milioni di euro per sistemare strade e marciapiedi di tutti i 257 Comuni pugliesi.

Al Comune di Grumo Appula sono stati destinati 359.431,27 euro del piano regionale denominato "Strada per Strada". 

I 100 milioni di euro sono stati ripartiti integrando due criteri oggettivi ponderati: il numero di abitanti al 1° gennaio 2020 ha pesato per il 55%, la superficie territoriale comunale per il 45%. Le Amministrazioni comunali saranno le stazioni appaltanti.

Sappiamo, come faremo con il Recovery fund, che dobbiamo lavorare insieme, che Regione e Comuni sono due facce della stessa medaglia – ha detto il Governatore regionale Emiliano - La Regione Puglia utilizza la sua disponibilità di cassa per consentire ai Comuni di fare immediatamente dei lavori indispensabili non solo per il decoro ma anche soprattutto per la sicurezza. La rete stradale italiana soffre per la mancata manutenzione ordinaria e straordinaria determinata da un ciclo almeno ventennale di risorse che lo Stato ha smesso di trasferire ai Comuni”, ha osservato Emiliano, evidenziando che “questo atto che sembra solo amministrativo è, invece, fortemente politico: nel momento in cui Regioni e Comuni si apprestamo a spendere in fretta e bene le risorse del Recovery Fund, noi inauguriamo la fase di ripartenza nazionale e europea con questo segnale di vicinanza ai Comuni su un tema come la manutenzione delle strade che, per i primi cittadini, è fonte di continua preoccupazione. Ringrazio l'Anci la per collaborazione che ci ha dato, la Puglia si potrà presentare più bella, ordinata ma anche più sicura. Con la consapevolezza che i Comuni si sentano sempre sostenuti dalla Regione, noi non vi molleremo mai perché i Comuni sono l'anima dell'Italia”.

Abbiamo deciso di chiamarlo ‘Strada per Strada’ per dare il senso di un’azione capillare e popolare che, da Accadia, in provincia di Foggia, a Zollino, in provincia di Lecce, da Bari che è la città più popolosa a Celle di San Vito che è il paese con meno abitanti, consentirà a tutti i pugliesi di beneficiare dei 100 milioni di euro stanziati dal bilancio autonomo regionale per vedere rifatte strade, marciapiedi e piazze”, ha detto l'Assessore regionale Piemontese, sottolineando che “potendocelo permettere, data la virtuosità del bilancio regionale, mobilitiamo un investimento sulla qualità della vita che si tradurrà in cantieri e, quindi, in lavoro, per il prossimo anno e mezzo”.

Cominciamo dalle città – ha aggiunto Piemontese – dai luoghi dove tutti noi, ogni giorno, abbiamo esperienza di cosa significa una buca che danneggia i cerchioni della nostra auto o un marciapiede rotto che provoca la caduta di un’anziana signora, per non parlare delle conseguenze più gravi di incidenti causati dall’insicurezza del manto stradale”.

Il ciclo di opere sulle strade comunali che la Regione Puglia vuole innescare si concluderà entro la fine del prossimo anno. A partire dalla pubblicazione dell’Avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia, i Comuni avranno 5 mesi di tempo per presentare uno o più progetti che, a pena di inammissibilità, siano esecutivi, quindi immediatamente cantierabili.

Dall’ammissione al contributo regionale, avranno 6 mesi per indire le gare e aprire i cantieri e successivi altri 6 mesi per completare i lavori e rendicontare le spese alla Regione. All’inizio dei lavori, la Regione Puglia trasferirà ai Comuni il 70 per cento delle risorse riconosciute, il restante 30% sarà trasferito alla conclusione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share
 

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti. LA REDAZIONE NON E' RESPONSABILE DEI COMMENTI INSERITI: l'autore si assume tutte le responsabilità sul contenuto del proprio commento. I commenti diffamatori saranno consegnati alle autorità competenti, che potranno risalire agli autori dei messaggi. Per commentare tramite Facebook cliccare sul link al gruppo Facebook "Grumonline.it" (clicca qui).

REDAZIONE ON LINE

Community Login

L'iscrizione è GRATUITA

TRA INSODDISFAZIONE ED INVENZIONE
di Alessandro Fariello
Sulle ali della Libertà

Grumonline.it